INSETTI DELLE DERRATE ALIMENTARI PDF

un gran numero di specie di infestanti, noti tecnicamente come insetti e acari delle derrate alimentari. Gli infestanti delle derrate alimentari possono infestare. Il problema delle infestazioni dei prodotti della filiera alimentare รจ considerato tra Le caratteristiche degli ambienti dove questi insetti e roditori possono essere chimici a causa del rischio di contaminazioni chimiche sulle derrate alimentari. di disinfestazione delle derrate alimentari e dei locali di produzione e obiettivo la valutazione della risposta di specie di insetti infestanti le.

Author: Visar Digal
Country: Morocco
Language: English (Spanish)
Genre: Science
Published (Last): 21 December 2009
Pages: 149
PDF File Size: 4.89 Mb
ePub File Size: 16.41 Mb
ISBN: 968-2-27407-761-3
Downloads: 69280
Price: Free* [*Free Regsitration Required]
Uploader: Tejora

Servizio controllo infestanti per il settore alimentare

In senso stretto la disinfestazione si riferisce alla lotta contro gli insetti e gli aminoacidi, mentre le operazioni contro i ratti vengono definite ” derattizzazione “, quelle contro le malerbe ” diserbo “.

Da non trascurare inoltre l’apposizione di cartellonistica di segnalazione dell’intervento e le pratiche di collaborazione. Questo metodo non elimina completamente l’infestante, cosa comunque improbabile anche con altri metodi, ma lo riduce ad una presenza accettabile sia dal punto di vista alimenrarisia dal punto di vista economico.

Questi insetti vengono allevati in modo massivo in veri e propri laboratori industriali dove vengono organizzate le loro ottimali condizioni di sviluppo, in funzione dei periodi di maggior utilizzo. Gli apparecchi devono inoltre essere conformi alle norme di sicurezza e consentire una precisa erogazione.

  DP104C DATASHEET PDF

Le irroratrici sono costituite da una pompa che imprime una pressione ad un derfate, il quale, passando attraverso un ugello si nebulizza.

Gli atomizzatori sono sistemi misti acqua-aria, caratterizzati da una “girante” che crea un flusso d’aria in cui viene iniettato il liquido da erogare.

Comprendono nebulizzatori, aerosolizzatori, ultra basso volume ULVche richiedono liquidi a bassa tensione di vapore ed erogano micro-goccioline, e termonebbiogeni, che necessitano di prodotti appositi in quanto erogano nebbie calde.

In questa categoria si inseriscono le specie che colonizzano prevalentemente le superfici pavimenti, pareti, ripiani, strutture e includono anche specie non appartenenti agli insetti dal punto di vista entomologico: Alcune specie si nutrono in particolare delle derrate alimentari prodotte dall’uomo per il proprio consumo e immagazzinate, ma i danni possono essere prodotti anche da altre specie onnivore. In generale le infestazioni possono avvenire in qualsiasi punto della filiera alimentare, dalla crescita insetti campi, al trasporto, allo stoccaggio, alla lavorazione, alla vendita, alla conservazione domestica.

Bandi per Assegni di ricerca

Sono di particolare importanza i trattamenti preventivi a tutte le strutture interessate. Dellle trattamenti chimici devono essere limitati e la maggiore azione si effettua per mezzo della prevenzione: Possono essere utilizzate trappole per la cattura degli insetti infestanti che impieghino come attrattivi fenormoni, luci o colori, che consentono anche il monitoraggio e un’eventuale azione tempestiva.

In questo campo il sistema HACCP “Hazard Analysis critical control point”proposto nella “National Conference of Food Protecion” svoltasi nelha avuto come obiettivo inseti impedire l’insorgere di problemi igienici sanitari durante tutte le fasi della filiera alimentare, attraverso una serie di controlli specifici. Tra le numerose specie di roditori alcune specie causano danni alle colture o attaccano gli alimenti immagazzinati.

  DR SIMEON HCG DIET PDF

Tipi di mosche: riconoscere le specie | Rentokil Italia

I Disinfettantiche consentono di eliminare i microorganismi dall’ambiente, sono differenziati per spettro d’azione, azione abbattente o residuale, concentrazione necessaria, tempo di contatto, fase di azione gassosa, liquida o secca, dopo l’asciugatura. Altre variabili importanti sono rappresentate dalla temperatura di azione, dal pH e dalla presenza di altre inzetti come detergenti. Sono applicati con aerosolarizzatori, “ultra basso volume” o “ULV”, nebulizzatori, atomizzatori, microirroratori e irroratrici.

In altri casi sono adoperati strumenti umettanti scope a frange, stracci e strofinacci monouso. Le tecniche di applicazione variano a seconda degli effetti desiderati disinfezione delle superfici e dell’aria, disinfezione dell’aria, disinfezione delle condutture di liquidi alimentari, disinfezione di grandi superfici, disinfezione con effetto disincrostante lavaggi ad alta pressione.

Da Wikipedia, l’enciclopedia libera. Altri progetti Wikimedia Commons. Estratto da ” https: Menu di navigazione Strumenti personali Accesso non effettuato discussioni contributi registrati entra. Visite Leggi Modifica Modifica wikitesto Cronologia.

In altri progetti Wikimedia Commons. Vedi le condizioni d’uso per i dettagli. Lo stesso argomento in dettaglio: Biocida e Prodotto fitosanitario.